Particolare attenzione è rivolta ai controlli sul materiale durante ogni singola fase del trattamento; per questo motivo troviamo all'interno dell'Azienda il laboratorio metallografico in cui è possibile analizzare il risultato del processo di TEMPRA:

Grazie alla vasta gamma di durometri in dotazione, si possono effettuare prove di tipo Rockwell, Brinnel o Vickers. In più la presenza di durometri portatili permette il controllo di particolari con geometrie complesse o di grosse dimensioni.
Vengono eseguiti controlli non distruttivi dopo il trattamento termico, attraverso l'utilizzo di liquidi penetranti o di particelle magnetiche ( con giogo magnetico o magnetoscopio a bancale); i controlli vengono eseguiti da personale interno munito di "CERTIFICAZIONE DI LIVELLO" emesso dal CICPND, in conformità alla norma UNI EN 473.
Se il Cliente lo richiede viene rilasciato un "Rapporto di Collaudo" in cui sono descritti i controlli eseguiti ed i risultati ottenuti.

In collaborazione con C.I.S.A.M ed all'interno di un progetto finanziato inizialmente dalla Comunità Europea (BRITE_EURAM) abbiamo partecipato alla realizzazione ed allo sviluppo di un durometro che oltre a dare un valore di durezza fornisce la Curva di durezza in funzione del carico applicato, permettendo di stabilire, senza distruggere il pezzo, la profondità efficace di trattamento.